Category Archives: Altro

Come far fronte all’infedeltà coniugale

Published by:

Quando si parla di infedeltà coniugale quasi sempre si pensa a un tradimento di tipo fisico, che consiste nell’avere approcci sessuali con altre persone al di fuori del proprio partner. In realtà, il coniuge può essere tradito anche in altri modi: e magari chi si rende protagonista di questo tipo di infedeltà non se ne rende nemmeno conto. C’è chi, per esempio, imposta nella propria vita una scala gerarchica secondo la quale i figli vengono al primo posto e, solo dopo, c’è il coniuge.

Ovviamente non è certo un male dedicare la massima attenzione ai bambini, ma nel caso in cui si ecceda con questo atteggiamento il rischio che si corre è quello di non essere presenti a sufficienza per il coniuge. Concentrarsi sui propri doveri di genitore è – senza dubbio – importante, ma non bisogna commettere lo sbaglio di pensare che ciò consolidi sempre e comunque il matrimonio: anzi, a volte si può verificare proprio il caso opposto, con la relazione che non solo non viene migliorata, ma addirittura finisce per deteriorarsi. Il risultato è che il partner appare come una sorta di estraneo, qualcuno con cui non si condivide più niente. Magari ci si ama ancora, ma non c’è più passione e non si è più innamorati: la sintonia fisica viene meno, poiché il rapporto coniugale è stato messo da parte e non ci si è neppure accorti di averlo fatto.

Tanti tipi di infedeltà coniugale

L’infedeltà coniugale, inoltre, può essere di tipo emotivo: una situazione del genere si concretizza nel momento in cui una persona ripone la propria fiducia in qualcuno diverso dal partner. In linea di massima il coniuge è il confidente a cui fare riferimento in ogni circostanza, il muro a cui sostenersi nel momento in cui si è alla ricerca di un appoggio. Se, però, ci si apre con qualcun altro, il pericolo che si corre è quello di avviare un’altra relazione. Ovviamente, se il coniuge offre la propria intimità e la propria amicizia a qualcun altro ci si sente traditi: è ovvio che il partner e gli amici hanno ruoli differenti, ma è altrettanto ovvio che in linea di massima dovrebbe essere il partner la prima persona a cui ci si rivolge quando si ha bisogno di aiuto.

Anche essere sempre incollati a uno smartphone costituisce una sorta di tradimento, che per altro sconfina nella maleducazione: che si tratti di stare su Whatsapp per parlare di calcio con gli amici o di non riuscire a staccare dagli impegni di lavoro, ciò che conta è che passando una quantità di tempo eccessiva al telefono si trascura il proprio partner. E ciò è molto più pericoloso perché si verifica nel tempo libero. Chiunque ha la necessità di staccare, sia chiaro: usare lo smartphone permette di rilassarsi, ma è bene evitare che il telefono non vada a sostituire un’interazione reale con il partner. Occorre capire, insomma, se si passa più tempo parlando con il coniuge o sui social network.

I tradimenti finanziari

Come dimenticare, poi, i tradimenti finanziari? Essi avvengono tutte le volte che uno dei due coniugi nasconde all’altro delle informazioni molto importanti relative alla situazione finanziaria della famiglia, o magari ad alcune spese che sono state sostenute. Ciò fa in modo che si rompa un legame di fiducia teoricamente solido. Il partner a cui non è stato detto niente si sente tradito non solo perché non è stato reputato degno della fiducia dell’altro, ma anche perché con tutta probabilità è tenuto a pagare le conseguenze finanziarie del comportamento altrui. In un contesto in cui viene a mancare la trasparenza, ci si sente sopraffatti da un legame interrotto.