Come trasformare la pagina Facebook in un sito web con Swimme

facebook-per-le-aziende-1Avere un sito web “responsive” è fondamentale. Non possiamo fare a meno di notare che nell’ultimo periodo si sono notevolmente diffuse le vendite di dispositivi mobili ed il successo ottenuto da tablet e smartphone ha certamente influenzato le abitudini degli utenti che in ogni momento del giorno e della notte, si collegano alla rete superando di gran lunga gli accessi del PC di casa. Cambiamenti questi che vedono le aziende “costrette” a promuovere i propri servizi e prodotti online attraverso un sito web responsive, ottimizzato per i dispositivi mobili.

Chi desidera trasformare la pagina Facebook in un sito web responsive, può affidarsi ad applicazioni online in grado di gestire e tenere aggiornata la pagina, come ad esempio l’innovativo Swimme. Un modo davvero ottimale per mostrare ai propri clienti tutto ciò che si è e che si fa, quindi la propria azienda ed ogni suo aspetto, o i servizi di un libero professionista.

Ci sono ancora molti titolari di piccole e medie imprese ad essere convinti che creare un sito web sia qualcosa di troppo complicato, per questo preferiscono aprire una pagina Facebook. Oggi invece l’innovazione ha portato a scegliere servizi web che in pochi istanti sono in grado di creare il sito web importando in maniera automatica le informazioni da una pagina Facebook. Un esempio è quello del sito dello studio dentistico Gaudenzi di Forlì.

 

Ovviamente, chi è esperto, può anche personalizzare il proprio sito web e scegliere tra photogallery per i fotografi, e-commerce per permettere di acquistare online, booking per chi è titolare di un piccolo b&b o un altro tipo di struttura ricettiva. Basta scegliere dunque, trascinare nell’area della pagina dove posizionarli ed inserire le informazioni. Queste applicazioni sono facili ed intuitive, e ciò che permettono è creare un vero e proprio sito web a tutti gli effetti, ottimizzato per i motori di ricerca.

Il servizio, oltre a  trasformare la pagina Facebook in un sito web, permette anche di aggiungere titolo, logo, colori, nome al dominio del sito di default.

Quello su cui è bene ragionare è che avere una pagina attiva su Facebook e sempre aggiornata, non significa rinunciare al sito internet professionale. Pertanto, tutti coloro che desiderano portare la propria azienda online, senza limitarsi ai fans di Facebook, possono  trasformare la pagina Facebook in un sito web.

Il servizio permette quindi di ottenere grandi vantaggi ed anche ogni volta che si aggiungerà un nuovo contenuto su Facebook, il sito si aggiornerà in maniera automatica.

 

E’ consigliato trasformare la pagina Facebook in un sito web a:

 

piccoli Imprenditori e Liberi Professionisti che hanno la propria attività sul territorio (negozio, ristorante, bar, parrucchiere, officina meccanica,ecc…)

professionisti che vogliono fare e coltivare il proprio lavoro e la propria passione (fotografi, fisioterapisti, interior designer, …)

persone che non vogliono diventare un Internet Marketer e imparare un nuovo mestiere

persone o aziende piccole e medie, che comunque vogliono sfruttare il Web per far crescere il proprio Business e trovare più clienti

Di fatto, c’è chi parla di una vera e propria rivoluzione perchè trasformare la pagina Facebook in un sito web lega a doppio filo sito e Pagina facendoli collaborare e ciò porta ad ottenere ottimi risultati, sia in termini di visibilità che di guadagni!