Faretti ad incasso: tutti i consigli da tenere a mente

faretti ad incasso sono dispositivi di illuminazione che permettono di dare vita a giochi di luce scenografici e decisamente piacevoli in ogni ambiente: chi non li ha mai usati in casa potrebbe trovarsi un po’ in difficoltà nella scelta, non sapendo come orientarsi tra le varie proposte, ma può essere avvantaggiato dalla semplicità di installazione che li caratterizza. La peculiarità della luce spot è quel che rende i faretti utili e pratici al tempo stesso: l’illuminazione, infatti, può essere orientata dove si vuole e indirizzata in punti specifici, magari per mettere in risalto un oggetto di design o per valorizzare un particolare dettaglio.

Uno stile moderno in casa

La versatilità dei faretti ad incasso fa sì che essi possano essere adoperati sia in un ambiente dallo stile moderno che in una casa arredata in modo tradizionale, con un look classico o rustico. Di sicuro, i faretti – come quelli che vengono proposti da Lampadari Bartalini – si rivelano decisamente efficaci in cucina, in quei punti in cui l’illuminazione generale garantita dal classico lampadario non è sufficiente. Il tipico esempio è quello di un piano di lavoro lontano da qualunque finestra e che in genere obbliga a dare le spalle alla luce principale: in una situazione del genere è ovvia l’utilità di un faretto collocato sopra il piano. Ma le opzioni a disposizione sono pressoché illimitate: i faretti possono trovare posto sulla parete del vano scala come segnapasso o illuminare un corridoio venendo installati sotto il pavimento.

Il risparmio di energia e la longevità

Per beneficiare di un risparmio di energia significativo il suggerimento è quello di optare per i faretti a led, la cui efficienza si coniuga con molti altri vantaggi: per esempio, la possibilità di regolare come si vuole il raggio luminoso e la sua emissione, ma anche la longevità. Insomma, il confronto tra i faretti alogeni tradizionali e i modelli a led è destinato a essere vinto dai secondi, sia perché il loro ciclo di vita è maggiore, sia perché essi consentono di avere a che fare con bollette meno salate.

Tra le tante soluzioni che il mercato mette a disposizione, una delle più interessanti sia dal punto di vista funzionale che dal punto di vista stilistico è quella dei faretti in gesso, così denominati perché basati su una cassa in gesso. Questi modelli possono trovare posto in corrispondenza di pareti in cartongesso e soffitti, dal momento che la loro struttura si integra senza problemi nella muratura senza dare nell’occhio: ne deriva, in pratica, un’illuminazione a scomparsa in virtù della quale viene valorizzato il fascio luminoso

In sintesi, grazie ai faretti a incasso illuminare ogni dettaglio della propria abitazione è semplice come bere un bicchiere d’acqua: che si tratti di mettere in risalto un quadro, di concentrare l’attenzione su una pianta o semplicemente di migliorare la luce davanti a uno specchio in camera da letto, questi accessori sono sempre perfetti, anche perché facili da installare e convenienti sotto il profilo dei costi, a maggior ragione nel caso in cui si preferisca la tecnologia a led.