Tè Matcha: l’elisir giapponese di giovinezza

Un tè verde, ma non uno qualsiasi, bensì una bevanda ricchissima di sostanze benefiche per l’organismo come vitamine ed antiossidanti. È il Mat-cha, considerato universalmente come una sorta di “elisir di giovinezza”, uno dei segreti di longevità dei nipponici. Si tratta, infatti, di un tè verde molto antico (risale al X secolo) portato in Giappone da un monaco cinese e che si presenta in maniera diversa rispetto agli altri tè, poiché è in polvere finissima e compatta, tanto da essere soprannominato “cacao verde”. Noto anche per essere la bevanda utilizzata durante “la cerimonia del tè”, possiede tante altre caratteristiche interessanti: scopriamo insieme quali sono.

Il colore verde brillante e il metodo di coltivazione

La prima caratteristica del tè Matcha, che colpisce soprattutto gli occidentali, è il suo colore verde brillante, insieme con la sua consistenza in polvere. Il colore non è assolutamente artificiale, ma è dovuto al suo particolare metodo di coltivazione, chiamato kabuse: in pratica, una messa in ombra della piantagione. Le piante di tè vengono coperte con panni traspiranti ma piuttosto scuri, che fanno trapelare soltanto il 40-50% dei raggi di sole. In tal modo la parziale oscurità consente lo sviluppo della clorofilla, che conferisce il colore verde brillante alle foglioline di tè. Dopo essere state raccolte, queste foglioline di varietà Ten-cha (che di solito non danno vita a tè bevuti tal quali) vengono scelte solo in base al cuore, eliminando le venature e i rametti, stufate a vapore, essiccate e poi macinate con appositi macchinari o con pietra di mola, fino ad un’ora ogni 40 grammi di prodotto! Ecco perché si viene a creare una polvere finissima e compatta e perché questo tè non è dei più economici. 

Tutti i benefici del tè Matcha

 Il tè Matcha possiede molteplici effetti benefici per la salute, tutti provati scientificamente. Per le sue proprietà antiossidanti ed antiage, viene inserito nell’elenco dei “super food”, come i mirtilli, le bacche di goji, la quinoa, la curcuma etc. La lavorazione kabuse permette in effetti di aumentare considerevolmente la quantità di clorofilla delle foglie, e con essa aumenta la quantità di catechine, polifenoli e vitamine. Un polifenolo particolarmente efficace all’interno del Matcha è l’Egcg (Gallato di epigallocatechina) che sarebbe responsabile del rallentamento dell’ossidazione cellulare e della prevenzione delle mutazioni delle stesse cellule, abbattendo il rischio di neoplasie e rallentando l’invecchiamento. Ma questo tè speciale contiene anche aminoacidi come la l-theanina, che riduce lo stress psicologico agendo sulle onde alfa cerebrali; vitamine come la C, che contribuiscono al drenaggio di tossine e liquidi in eccesso; l‘acido glutammico, che stimola le cellule nervose per un effetto energizzante, e la clorofilla, che depura il sangue dai metalli pesanti. Non tutti però possono consumarlo, dal momento che contiene caffeina e che alcune sue componenti possono interferire con determinati medicinali.

Come si prepara il tè Matcha

La preparazione di questo speciale tè verde non va confusa con le normali infusioni in teiera a cui i consumatori di tè sono abituati. Essa richiede infatti un procedimento tutto dedicato. Innanzitutto serve quello che viene chiamato chasen, cioè una frusta in bambù. Chi non ha il chasen utilizza un cucchiaino, di solito, ma il risultato finale della bevanda non sarà lo stesso. I puristi utilizzano poi tazza in terracotta e cucchiaino in legno creati proprio per il Matcha: rispettivamente chawan e chasaku. Gli ingredienti base per ottenere una buona tazza di tè Matcha sono: acqua calda sugli 85 gradi e polvere di tè. Si comincia emulsionando un po’ di acqua calda in un cucchiaino circa di polvere, fino ad ottenere una cremina densa, poi via via si aggiunge sempre più acqua e si frulla energicamente con il chasen, effettuando movimenti a forma di “M” e non rotatori. Il Matcha può essere preparato anche con il latte di mucca o con i latti vegetali, e viene impiegato anche in cucina come ingrediente per moltissimi piatti; per acquistarlo è preferibile rivolgersi a negozi specializzati in tè, infusi e tisane o a e-commerce di vendita tè online.