Come funziona la Stampa di dati variabili?

stampa-dato-variabileLa stampa di dati variabili prevede si basa sulla combinazione di un insieme di elementi comuni a tutte le copie di un documento con elementi “variabili” ovvero, che cambiano da copia a copia.
Per questa stampa si utilizza una tecnologia di stampa digitale che collega i database dei contenuti da inserire nei documenti stampati ad un’unità di stampa. In questo modo si ottiene una stampa personalizzata ad ogni elemento. In questo modo si ottiene una comunicazione personalizzate come, ad esempio, un volantino che si rivolge in modo diretto al cliente chiamandolo per nome. La struttura di base è fissa per ogni copia di stampa, i blocchi e le illustrazioni rimangono invariati in tutte le copie, cambia il nome del cliente ed altri dati specifici relativi al cliente che costituiscono i dati variabili. 

Grazie alla stampa di dati variabili, le aziende possono realizzare stampe personalizzate su misura ottimizzando i workflow e migliorando funzionalità ed efficienza. I dati variabili sono il vero punto di forza della stampa digitale.
E’ possibile personalizzare ogni stampa singolarmente, sia a livello di testo che di immagini o di elementi grafici, consentendo di stampare ogni copia diversa l’una dall’altra. In questo modo si possono mandare dei messaggi mirati.
Il processo di stampa non rallenta, ed in compenso si risparmia tempo e denaro. Si utilizza uno stampato master che viene realizzato una sola volta ed in modo automatico viene associato ad una serie di elementi variabili archiviati in un database. Chi attua una politica di marketing one-to-one sa bene quanto i dati variabili risultino essere uno strumento irrinunciabile, un vero e proprio “asso nella manica”.

Questa tipologia di stampa viene utilizzata sia per realizzare stampe personalizzate con diversi immagini e messaggi per ogni copia, sia, per esempio, per la numerazione delle tessere. Ma è proprio grazie alla stampa di dati variabili che i messaggi risultano essere più incisivi. In questo modo diventa anche possibile rivolgersi ad un target preciso, ottimizzando l’investimento.

Invece di fornire subito il database finale, diventa conveniente realizzarne uno di prova per verificare prima la correttezza, e poi procedere con quello definitivo.
La qualità di stampa è decisamente molto alta, al pari di tutte le altre stampe.
Sfruttando la tecnologia di stampa digitale, la stampa di dati variabili viene utilizzata anche e soprattutto, per la diffusione di materiale commerciale con il sistema di “mail” mirati o “mailing”. Naturalmente, nel caso di un “mailing”, seguono poi le varie fasi che riguardano l’imbustamento, la suddivisione per CAP le pratiche postali e la consegna ai centri di spedizione.

In questi ultimi anni la stampa digitale ha fatto veri e propri passi da gigante, e grazie proprio al processo tecnologico, anche i dati variabili hanno iniziato ad interessare in maniera esponenziale le aziende che si approcciano con il pubblico. In Italia non sono ancora tantissime le aziende specializzate, tra queste c’è Servizi Grafici. Non dobbiamo dimenticare che proprio grazie a questo “valore aggiunto” cresce l’opportunità di farsi conoscere e questo è un punto di forza sia delle grandi aziende già in essere, che di quelle nuove.
Anche i privati ricorrono alla stampa di dati variabili, basti pensare alle partecipazioni di matrimonio!