Vendere con Amazon: i vantaggi offerti dal suo servizio di logistica

amazonQuali sono i motivi per cui è consigliabile  ricorrere ad Amazon per vendere i propri oggetti e per avere a disposizione un servizio di logistica efficace? L’account venditore professionale di Amazon offre la possibilità di dedicarsi alla gestione e-commerce di cinque marketplace in Europa: quello italiano, quello francese, quello tedesco, quello britannico e quello spagnolo. Attraverso il portale del venditore, un’interfaccia comune a tutti, si ha l’opportunità di tenere sotto controllo le attività di vendita e di operare sui diversi mercati.

Il più importante vantaggio offerto da Amazon è dato dal fatto che con un abbonamento solo si può vendere nei cinque siti, e in più si può usufruire del supporto offerto da un account manager per quel che riguarda la gestione delle vendite online. Ma non è tutto: viene garantita anche l’assistenza di uno staff di informatici in relazione ai servizi di automazione e di integrazione dell’inventario. Le conseguenze sono facili da intuire, prima tra tutte la visibilità del venditore e dei diversi articoli disponibili per la clientela; oltre a ciò, si può notare un’indicizzazione dei prodotti stessi su Google, su Kelkoo e su Trovaprezzi, vale a dire i più importanti comparatori presenti sul web.

L’assenza di vincoli temporali e l’assenza di costi di inserzioni, di ingresso e di uscita costituiscono ulteriori motivi per i quali vale la pena di fare affidamento sul servizio di logistica di Amazon. Così facendo, i venditori sono messi nelle condizioni di poter delegare la gestione complessiva degli ordini alla stessa Amazon, dal momento in cui i singoli prodotti vengono ritirati e imballati fino a quando c’è bisogno del customer service. Solo in Europa, sono in tutto 72 milioni gli utenti unici mensili di Amazon, che – pertanto – può essere ritenuto uno strumento eccezionale per aumentare, a costi contenuti, il fatturato. Il ritiro del prodotto, il suo imballaggio, la sua spedizione al cliente finale e la gestione dei resi e dei rimborsi sono parte di un processo complessivo che include, ovviamente, anche una accurata assistenza clienti.

Il venditore non deve fare altro che trasmettere l’inventario al centro logistico dell’azienda, dove l’inventario stesse viene stoccato: a questo punto i clienti comprano i prodotti che vengono ritirati e imballati da Amazon, il quale si occupa anche della gestione della spedizione e dell’assistenza ai clienti. Anche in presenza di picchi di domanda, la gestione si rivela semplice e non presuppone costi fissi (lo stesso vale per i periodi di ferie); la possibilità di accedere a tariffe competitive e convenienti su tutto il territorio europeo è un altro dei benefici che caratterizzano il programma di logistica, il quale favorisce una crescita della visibilità dal momento che i prodotti sono catalogati nella barra di ricerca come “Prime“.

Insomma, da un lato si ha la certezza di poter aumentare i ricavi, con gli articoli in vendita che fanno parte del programma Prime, scelto dai clienti fidelizzati e premium, e dall’altro lato si usufruisce della scalabilità necessaria a seconda delle proprie esigenze. Che si abbia la necessità di spedire un gran numero di pallet o una quantità ridotta di colli, la versatilità del servizio permette di assecondare qualsiasi tipo di bisogno e, in più, di garantire alla clientela il massimo della sicurezza, in virtù di spedizioni – spesso gratuite – che fanno della rapidità e della tempestività i propri punti di forza.