Category Archives: Casa

Notizie di casa e arredamento.

Ecco dove trovare un fabbro a Roma

Published by:

Trovare un fabbro a Roma a volte può essere una missione impossibile, specialmente nel caso in cui si abbia la necessità dell’intervento di un tecnico di domenica, dopo l’ora di cena, in un giorno festivo o nel mese di agosto. Per risolvere questo inconveniente, vale la pena di memorizzare il sito Fabbroroma.com, che consente di usufruire di interventi a domicilio a qualsiasi ora del giorno e della notte e in qualunque giorno dell’anno, così che anche le emergenze più gravi o gli imprevisti più inattesi possano trovare una soluzione efficace.

Onesta, professionalità ed efficienza sono le caratteristiche peculiari che i fabbri a Roma di ACDR che possono essere contattati tramite il sito mettono a disposizione dei propri clienti. I servizi di pronto intervento possono essere richiesti per le necessità più diverse, che si tratti di provvedere alla sostituzione di una serratura, all’apertura di una porta blindata o allo sbloccaggio di una cassaforte. Inoltre, il numero verde 800 128022 può essere chiamato in maniera gratuita in qualunque momento, sia per richiedere un intervento che per ottenere semplicemente informazioni supplementari a proposito dei servizi offerti. Chi fosse interessato ha anche l’opportunità di richiedere un preventivo dei prezzi per i lavori richiesti, il quale ovviamente viene fornito gratuitamente e senza alcun obbligo di impegno.

Quali sono i servizi proposti

Attraverso Fabbroroma.com è possibile, insomma, contattare tecnici disponibili 24 ore su 24 e pronti a intervenire non solo nel territorio di Roma ma anche in provincia. La varietà di servizi su cui si può fare affidamento è molto vasta, e include – tra l’altro – l’automazione delle persiane e delle tapparelle, le aperture giudiziarie per gli sfratti, la riparazione delle porte danneggiate, la riparazione degli infissi e delle finestre, l’apertura di bloccapedali e lucchetti, la riparazione di motori e molle, la sostituzione di serrature e l’apertura di porte corazzate.

Una notevole attenzione viene riservata alla riparazione delle serrande, a prescindere dalla loro tipologia: che si sia alle prese con un modello a impacchettamento, con un modello microforato, con un modello a maglia o con un modello cieco, se si decide di sfruttare i servizi pubblicizzati da Fabbroroma.com si può essere certi di veder soddisfatte le proprie esigenze in men che non si dica, grazie al supporto di tecnici competenti e dotati di una lunga esperienza nel settore.

Se troppo spesso trovare un fabbro nella Capitale al di fuori degli orari canonici e dei giorni lavorativi è un compito improbabile, destinato a non avere successo, grazie a Fabbroroma.com la situazione cambia: i servizi proposti sono disponibili non solo per le abitazioni private, ma anche per i condomini, per gli uffici e per i negozi, oltre che per gli istituti religiosi, per le scuole, per gli alberghi e per i locali destinati alla ristorazione. La manodopera offerta assicura i più elevati standard di qualità e il mix perfetto di cordialità, gentilezza, rapidità e competenza.

Sommier, il letto che parla francese

Published by:

letti sommier

Sommier, il letto che parla francese, è un letto contenitore, oltre al comodo materasso, dispone di spazi interni che possono essere utilizzati, per sistemare tutto ciò che non trova posto nell’armadio. La sua principale caratteristica è l’estetica e la capienza.

Il letto sommier, infatti permette di ribaltare completamente il materasso, in maniera semplice, senza sforzi, in questo modo, il vano intero, può essere considerato un valido sostituto dell’armadio, dove riporre indumenti ed oggetti ingombranti, come coperte, cappotti, cusini, scarpe nelle relative scatole, e tanto altro.
Il letto sommier punta molto sull’estetica, quando il materasso è posto in maniera orizzontale non si riesce a cogliere alcuna differenza con un letto tradizionale.

Da considerare anche la misura che equivale ad essere intermedia tra quella del classico letto matrimoniale e quella del letto “a una piazza e mezzo”. Ha una misura di 140×200 cm. Ed è una soluzione ottimale per arredare una camera matrimoniale di spazi ridotti. E’ vero che occorre rinunciare a qualche centimetro in larghezza ma è pur sempre possibile usufruire dell’indispensabile contenitore salva-spazio.  Continue reading

Le zanzariere su misura 2.0: si ordinano online abbattendo i costi del 50%!

Published by:

zanzarierePiù o meno è un problema che coinvolge tutti soprattutto d’estate: parliamo di zanzare e di tutti quei fastidiosi insetti che approfittano delle finestre aperte per penetrare dentro la nostra abitazione e martoriandoci per tutto il giorno.
Chi ha provato con gli insetticidi si è reso conto del fatto che il loro odore è spesso molto fastidioso e, quando a piastrine e zampironi, il risultato non è affatto confermato.
La tradizionale zanzariera è l’unica difesa che garantisce l’impermeabilizzazione dell’ambiente verso tutti i tipi di insetti volanti che non possono accedere all’interno del nostro spazio per via delle ravvicinatissime maglie che ne vietano oggettivamente l’ingresso.

Chi si preoccupa dell’aspetto estetico di questi utilissimi supporti devono sapere che  al giorno d’oggi ci sono tantissimi modelli in commercio che si differenziano per tipologia e colori e che possono essere accessoriate in base alle personali esigenze.
E’ possibile affermare senza ombra di dubbio che grazie a NoFlyStore, il negozio online delle zanzariere di qualità, si può tranquillamente parlare di zanzariere 2.0 al passo con i tempi.
Grazie al web è possibile trovare un’azienda leader nella vendita online di zanzariere al costo più basso che è possibile trovare in commercio. Solo con pochi click tutti possono accedere alla piattaforma di e-commerce e ordinare facilmente l’unica efficace protezione contro gli insetti dentro casa.

Vivere l’estate in totale tranquillità

NoFlyStore offre la possibilità di scegliere la zanzariera più idonea alle proprie esigenze dal momento che il bouquet che è messo a disposizione  pressoché completo di tutti i tipi di zanzariere oggi disponibili in commercio. Che sia una super economica zanzariera a calamita oppure una zanzariera magnetica, NoFlyStore le ha a disposizione così come quella più diffusa che è la zanzariera avvolgibile a rullo.
Molti i modelli di zanzariere fai-da-te facili da installare senza alcun bisogno di chiamare un tecnico per il montaggio. Sul sito di NoFlyStore è possibile trovare zanzariere a doppio battente, zanzariere in alluminio, a catenella, quelle estensibili e anche le più discrete a scomparsa.

Tutti i modelli disponibili sulla piattaforma di e-commerce rappresentano il meglio della qualità e robustezza e sono tutti proposti a prezzi talmente competitivi che fanno si che si possa risparmiare fino al 50%!
E’ possibile optare tra le zanzariere per porta, per finestra, per porta finestra e per balconi che  consentono di offrire in modo esaustivo questo prodotto per ogni tipo di esigenza. Alla facilità di ordinarle e riceverle tramite corriere espresso, si coniuga la facilità di montaggio che elimina il doversi rivolgere ad un installatore per il loro montaggio e se, eventualmente, avete preso male le misure NoFlyStore prevede un servizio di sostituzione.

Per vivere l’estate in totale tranquillità evitando la molestia di zanzare e di altri antipatici insetti, una zanzariera NoFlyStore è quanto di più soddisfacente potete trovare in commercio. Zanzariere solide e durature per ogni tipo di finestra e di porta è quanto potete trovare sul sito.

Scegliere come proteggere la casa

Published by:

allarmi-casaGli allarmi per casa possono essere considerati come una decisa protezione da prevedere per proteggere i propri cari, la propria abitazione e quanto in essa contenuto.
Per decidere al meglio, è opportuno richiedere l’intervento di un tecnico specializzato che sia in grado, dopo aver ispezionato lo spazio da monitorare, progettare quello che può essere l’optitum per proteggere ogni ambiente interno ed esterno.
Coloro che vogliono avere una sorta di visione di insiemi a proposito di allarmi per casa, la visione del sito Antifurtocasawireless.eu è decisamente un passaggio da effettuare per saperne di più.
E’ proprio all’interno di questo sito professionale che si può cominciare a capire le varie articolazioni di un sistema di allarme che non deve essere banalizzato traducendolo solo come una sirena che suona per qualsiasi ragione.
La tecnologia in questo ambito ha fatto sostanziali progressi che hanno permesso al giorno d’oggi, di presentare una offerta di tutto rilievo a proposito di antifurti per la casa che è pronta a soddisfare le esigenze (ed i vari budget) di coloro che hanno intenzione di premunirsi contro a furti ed effrazioni.
Non è un mistero per nessuno sapere l’evoluzione esponenziale di certi crimini come furti di ogni tipo e se un tempo, i ladri di limitavano a rompere un vetro di una finestra o aprire il portoncino di casa con un piede di porco ma solo in case periferiche e deserte, oggi questi parametri non sono più dogmatici. Molti sono i casi di effrazione anche in popolosi condomini cittadini e non è raro che i ladri entrino anche quando la casa ha la presenza dei suoi abitanti. Ragioni queste, per le quali è meglio prevedere di investire qualcosa per la propria tranquillità e sicurezza, piuttosto che ritrovarsi a piangere sul latte versato.

Informarsi per essere consapevoli sugli allarmi per casa

Visitando Antifurtocasawireless.eu è possibile anche per un profano, masticare quelle nozioni che gli consentiranno di scegliere la soluzione migliore per l’allarme casa sul quale puntare.

Essere consapevoli di come strutturare un antifurto che sia efficiente e, soprattutto, adeguato alle nostre esigenze è un necessario passo da mettere in conto e questo significa che assumere più notizie a tal proposito è il cammino giusto da intraprendere.
Valutare le differenze che intercorrono tra i vari modelli di antifurto, le possibilità che questi offrono, le soluzioni per le quali sono da considerarsi ideali, la loro capacità di coprire un determinato territorio sono tutti elementi imprescindibili da conoscere al fine di poter scegliere con cognizione di causa.
Poco importa se poi l’onere dell’installazione sarà a cura di un tecnico specializzato oppure se si è deciso di provvedere direttamente attraverso una soluzione fai-da-te in quanto si è ritenuto opportuno acquistare un kit di antifurto per la casa e di posizionarlo per proprio conto; quello che è determinante è il sapere quale sia la soluzione migliore per assicurare quella garanzia di protezione al proprio ambiente e alle proprie cose.

Il panorama delle offerte presenti sul mercato del settore è alquanto vasto e variegato: modelli, case produttrici, caratteristiche, costi, performance sono tutti coefficienti da valutare attentamente onde non vanificare l’investimento che si decide di fare per assicurare quella tranquillità rappresentata dal valore aggiunto che, un antifurto per la casa, incarna in se fisiologicamente.

Al giorno d’oggi, neppure i grandi condomini presenti in città possono definirsi come luoghi sicuri contro eventuali furti ed effrazioni e questo mutamento comportamentale dei malviventi genera tensioni e timori che contaminano quel clima di serenità che ci meritiamo. Ecco la ragione per la quale è auspicabile poter attrezzare la propria casa di tutti quei sistemi che agiscano da deterrente contro il crimine come eventuali infissi antieffrazione, portoncino blindato, allarme collegato all’antifurto per la casa ect.
Le nuove tecnologie ci permettono di tarare in maniera  personalizzata qualsiasi sistema di antifurto che è ben lontano dai primitivi ed imperfetti modelli di un tempo. La versatilità è tale che è possibile gestire il proprio sistema anche tramite App scaricate sul proprio smartphone o su tablet, consentendo una comodità di azione un tempo impensabile.

Spendere il giusto per dotare la propria casa di quel sistema che permette di guadagnare in tranquillità è un’azione da decidere al più presto per evitare di rammaricarsi successivamente a crimine avvenuto. In quel caso è inutile piangere sul cosiddetto ‘latte versato’ dal momento che quanto occorso nostro malgrado è un episodio irreversibile. Meglio provvedere a tutelare i propri averi prima che possa manifestarsi una spiacevole sorpresa che significa perdite di valori oggettivi e soggettivi che spesso, sono insostituibili.

Risulta essere sempre più estesa l’utenza che si decide di installare un sistema di allarme per proteggere la propria casa e Antifurtocasawireless.eu è sicuramente un sito che può essere considerato come ‘illuminante’ e trattato come un vero punto di riferimento dove trovare tante informazioni preziose.

L’aiuto di una ditta che opera all’interno del settore della sicurezza offre l’occasione di sfruttare delle competenze professionali che risultano utili e decisive   a proposito della ideazione progettuale di un sistema antifurto per la casa. Tecnici specializzati ed esperti sanno come e dove collocare tutti quegli elementi che compongono il sistema di copertura e di allarme che fa parte dell’antifurto e, grazie alla loro esperienza, si possono evitare errori di valutazione nonché quelli di natura tecnica.

Tramite un sopralluogo, un esperto è in grado di progettare la composizione dell’impianto necessario e suggerire la miglior soluzione da scegliere, con conseguente preventivo di spesa.

E’ tuttavia vero il fatto che sono molte le persone che decidono di munirsi di un kit di allarme (magari senza fili con tecnologia wireless) acquistandolo direttamente presso qualche negozio oppure ordinandolo online su qualche sito di e-commerce e che provvedono in modo diretto, alla installazione dell’allarme. Questo segmento di persone si assumono la responsabilità di montare ogni componente nella maniera e nel luogo giusto e pensare che quanto da loro fatto sia corretto: ovviamente, se non si hanno esperienze pregresse e se si ha scarsa conoscenza di allarmi casa, ci può essere anche la possibilità che quanto si è fatto non è ottimale come si crede perchè molti sono gli elementi da valutare prima di scegliere ed installare un antifurto in casa.
Meglio ben ponderare tutti i pro ed i contro prima di decidere in modo affrettato.

Bamar, tradizione del mobile bassanese dal 1977

Published by:

bamar

Bamar, maestri ebanisti dal 1977, è azienda che, nel corso degli anni, ha saputo affermarsi nel settore del mobile di prestigio grazie alla passione per il mobile artigianale, quello bello, robusto, profumato, elegante e di grande stile in grado di distinguersi nell’ arte della lavorazione del legno.
La Bamar è un’azienda con una forte tradizione nell’antica scuola degli ebanisti, i mobili Bamar infatti sono unici ed inimitabili, sono piccole opere d’arte che mantengono inalterate le tradizioni nella lavorazione del legno. 
Arredare la propria casa con i mobili Bamar significa scegliere stile e qualità, una storia nella storia, da tramandare di generazione in generazione, raccontata con amore per tutto ciò che non arreda semplicemente, ma crea amore e atmosfera “di casa”. Continue reading

A chi rivolgersi quando si ha bisogno dell’installazione di nuovi infissi a Roma

Published by:

Infissi-in-legno-alluminioChi vive a Roma e vuole migliorare il comfort della propria casa cambiando gli infissi presenti, ha necessità di rivolgersi a dei professionisti in grado di suggerire la soluzione più idonea per essere considerata ottimale.
Molti sono le tipologie degli infissi presenti sul mercato e questo genera molta confusione in tutti coloro che non sono addentrati in questo ambito. Scegliere un infisso in metallo o in legno? Conviene mettere un infisso in PVC o alluminio anodizzato? Quale costa meno? Quale è più durevole? E quali sono le loro performance? Domande ovvie, queste, alle quali sono dei professionisti della installazione infissi a Roma possono dare risposta.

Infissi: Caratteristiche, prezzi e altro ancora

Il primo suggerimento è quello di evitare il fai-da-te solamente in funzione di credere semplice la sostituzione degli infissi presenti con altri comperati in quei centri di Bricolage presenti in tutta Italia. La scelta deve essere ben ponderata e solo grazie a chi opera in questo campo, si può venirne a capo in modo positivo.
Ad esempio, gli infissi in PVC offrono un ideale isolamento termo-acustico, sono resistenti e non creano problemi di manutenzione.
Gli infissi in alluminio anche richiedono poca manutenzione e resistono alle negatività degli agenti atmosferici, anche se lasciano ‘fredda’ l’atmosfera, contrariamente agli infissi in legno che consentono di vivere un’atmosfera decisamente più intima e ‘calda’ garantendo un buon isolamento termico anche se non eccellente. Ma ci sono anche degli infissi che presentano soluzioni che miscelano l’estetica del legno con i benefici di nuovi materiali come il lamellare o altri ancora.

Appare indispensabile il suggerimento che un professionista del settore può indicare dopo aver compreso le esigenze del cliente e le caratteristiche della zona dov’è ubicata l’abitazione.
Ovviamente occorrerà tenere anche in giusta considerazione quello che potrebbe essere il risparmio  in ambito energetico con una miglior tenuta dell’isolamento termico che un infisso di ultima generazione può offrire.
Non va neppure dimenticato il fatto che sono presenti degli incentivi inerenti alla detrazione fiscale che raggiungono il 65% della spesa sostenuta per quella che è la riqualificazione energetica e che consente di ammortizzare il costo in pochi anni.

Mettere in preventivo il fatto di far sostituire i vecchi infissi, oltre al risparmio del consumo energetico e al miglioramento della qualità di vita all’interno della propria casa, ha anche il pregio di valorizzare ancor di più il proprio immobile che acquista un maggior valore per via di offrire delle ideali strutture che non devono essere considerate solo come elementi estetici.

Riassumendo: i nuovi infissi sono sinonimo di risparmio sui costi energetici, migliore qualità della propria vivibilità casalinga, valorizzazione dell’immobile e sfruttamento degli incentivi previsti dalle vigenti leggi che permettono di recuperare l’investimento in poco tempo. Condizione necessaria è però quella di rivolgersi ad un centro di professionisti installatori che sappiano illustrarci i pro e i contro di ogni opzione e che, una volta scelta quella che si ritiene più opportuna, intervengano con professionalità per sostituire gli infissi.

Arredare il giardino con i piani per tavoli

Published by:

6075-1I piani per tavoli sono accessori che vengono utilizzati di frequente per arredare il giardino e gli spazi verdi all’aria aperta: la grande varietà di misure, di formati e di materiali con cui possono essere realizzati fa sì che la versatilità sia la loro caratteristica più importante e più apprezzata. Nella maggior parte dei casi, chi ha voglia di compiere una scelta orientata all’eleganza e alla raffinatezza concentra i propri gusti sui piani in legno, disponibili in un vasto assortimento di proposte destinate a soddisfare i gusti più diversi: con bordo massello arrotondato o con spigoli, possono essere abbinati sia a basamenti centrali che a basi a quattro gambe, e offrono tutti i pregi tipici del legno.

Questo materiale, infatti, è perfetto per i complementi di arredo che sono destinati a un giardino, non solo per quel che riguarda la resa estetica, ma anche per quanto concerne la longevità. Tavoli e piani per tavoli in legno sono concepiti, realizzati e lavorati per durare a lungo nel tempo e per apparire funzionali e piacevoli anche a distanza di anni: proprio per questo motivo, non di rado vengono sottoposti a trattamenti speciali, che hanno lo scopo di renderli impermeabili e in grado di resistere all’azione della pioggia, dell’umidità, della neve e degli altri agenti atmosferici.

Quali aspetti considerare per i piani per tavoli

Nel momento in cui ci si approccia all’acquisto di questo tipo di accessori, è bene non dimenticare quella che dovrà essere la loro caratteristica principale: i piani, infatti, sono punti di appoggio su cui mettere bicchieri e piatti, ma anche libri, posacenere, vasi, centrotavola, pizzi e qualsiasi altro elemento si voglia usare per abbellire l’ambiente. Ecco, quindi, che la necessità di una certa resistenza e solidità si coniuga con la necessità di optare per una soluzione che sia piacevole alla vista. A questo proposito, molto dipende dallo stile del giardino che deve essere arredato: per uno spazio verde moderno e contemporaneo, con linee geometriche e forme minimal, potrebbe essere adatto un piano squadrato, in plexiglass o in ferro battuto, con una tonalità cromatica piuttosto fredda, mentre per un ambiente outdoor con un carattere più rustico e accogliente potrebbe andare bene un piano tondeggiante in legno, con le sue venature e i suoi colori caldi.

Ognuno, ovviamente, può seguire il proprio istinto e i propri gusti in una scelta del genere, tenendo conto anche delle esigenze che intende soddisfare e dello stile di vita che segue: se si è abituati ad avere sempre ospiti e, quindi, a vivere grandi tavolate, sarà opportuno fare riferimento a soluzioni di dimensioni abbastanza importanti. Infine, l’ultimo ma non meno importante aspetto che dovrà essere valutato con attenzione sarà quello relativo alla posizione del tavolo: un conto è scegliere un piano per un tavolo al riparo sotto un gazebo e un conto è scegliere un piano per un tavolo all’aperto.

Camerette salvaspazio

Published by:

salvaspazio-cameretteLa cameretta è il luogo di elezione dei bambini, il loro piccolo scrigno dove poter essere sé stessi e sentirsi liberi di esprimere la propria personalità. Spesso, però, capita che le stanze di una casa siano di piccole dimensioni e che, quindi, non si riesca a ricavare una cameretta molto spaziosa per i suoi piccoli inquilini. Altre volte, invece, magari la cameretta è più ampia ma comunque i bambini sono in due o in tre, quindi c’è la necessità di ottimizzare tutti gli spazi possibili. In questo caso servono delle vere e proprie camerette salvaspazio, ideali per contenere tutti gli averi dei bambini senza rinunciare ad avere una metratura vivibile dove leggere, giocare, sognare.

Camerette salvaspazio: qualche idea per ottimizzare piccoli ambienti

Se l’inquilino della camera è uno solo, ma essa non è molto grande, si può pensare ad una soluzione che si sviluppi in altezza, occupando anche le zone in alto della stanza. Per questo esistono dei letti a soppalco, ideali per incassare sotto di essi la scrivania. Il letto, così, esce fuori dalla metratura della stanza in sé, dal momento che è su un altro piano spaziale, quindi può darsi che rimanga una zona vivibile e priva di mobili al centro della stanza, in modo tale da dare l’idea di un ambiente più arioso e luminoso. Accanto al letto a soppalco, sempre in alto, si possono anche attaccare delle mensole sulle quali riporre i libri o una lampadina per leggere, così attorno al letto si crea un piccolo microcosmo nel quale non si ha più nessun bisogno di scendere in basso, perché si ha tutto a portata di mano.
Per quanto riguarda i letti, però, si può adottare anche un’altra soluzione, ovvero quella del letto contenitore.
In queste strutture il materasso si solleva e sotto il letto, anche singolo, c’è moltissimo spazio per riporre oggetti come giochi, coperte o cambi di stagione. Sotto il letto contenitore possono trovare rifugio anche scarpe o altri oggetti ingombranti che toglierebbero spazio nella stanza.
Nel caso di due figli si può pensare alla soluzione di un letto estraibile, composto di una rete singola sotto il letto che ogni notte può essere estratta. La mattina il letto torna sotto l’altro, cosicché possa esserci un solo letto a vista, magari arredato con dei cuscini e facente la funzione di divano.

Scrivanie e librerie salvaspazio: come installarle senza rinunciare al giusto spazio in cameretta

La scrivania è un altro dei mobili fondamentali in una cameretta, ma a volte si deve rinunciare a delle scrivanie troppo ingombranti per lasciare spazio a tavoli più snelli.
Chi è in cerca di scrivanie salvaspazio può scegliere la soluzione di una scrivania incassata, ad esempio all’interno di un armadio a ponte oppure di una libreria. Anche le scrivanie pieghevoli o a estrazione sono un’idea perfetta per risparmiare spazio: ponendo una di queste scrivanie contro il muro, essa si può aprire o chiudere all’occorrenza liberando la stanza da un ingombro quando essa non viene utilizzata.
In una stanza con letto a soppalco la scrivania può stare sotto il letto, ma si può pensare anche di creare una scrivania angolare, in modo da realizzare un tavolo più snello e sottile perché più allungato e sviluppato con una forma a L.
Per quanto riguarda librerie o mensole adatte a contenere libri o giocattoli, se non si ha sufficiente spazio per installare una vera e propria scaffalatura si può pensare a delle mensole, magari sopra la scrivania o sopra il letto. Le mensole sono utili per poggiare, ad esempio, i libri di scuola o di lettura, ma anche peluche, costruzioni o altri oggetti dei bambini, che altrimenti rimarrebbero sul pavimento creando disordine.

L’armadio, le scarpiere e le cassettiere fanno la differenza per una cameretta salvaspazio

Gli armadi sono dei mobili ai quali proprio non si può rinunciare, ma come coniugare l’esigenza di un armadio quattro stagioni con una cameretta che ha poco spazio?
Una delle soluzioni più praticate è sicuramente quella dell’armadio a ponte. Questo mobile permette di incassare al suo interno una scrivania o un letto, addirittura un letto singolo con rete estraibile sotto, quindi è molto comodo anche in stanze dove ci siano due bambini. Il vantaggio dell’armadio a ponte è che esso si sviluppa in altezza, quindi non toglie spazio alla stanza e lascia ampi metri quadrati al centro dell’ambiente.
Un’altra accortezza da tenere è quella di non comprare armadi con ante apribili a 90 gradi, ma piuttosto preferire armadi con ante scorrevoli, cosicché il volume dell’armadio sia l’unico ingombro presente nella stanza.
Al loro interno, gli armadi salvaspazio vanno organizzati con dei ripiani e se non ci sono si possono sempre acquistare degli organizer di tessuto per suddividere lo spazio tra i figli che vivono nella cameretta.
Si può anche pensare di non installare un vero e proprio armadio, quanto piuttosto delle cassettiere o delle piccole ante negli angoli della stanza, lasciando al centro molto più spazio libero. Le scarpiere sono un mobile che non sempre è previsto nelle camerette, ma spesso i ragazzi sono disordinati e nelle camerette molto piccole questo può rappresentare un problema. Una scarpiera può essere un mobile perfetto per mettere ordine e creare spazio nelle piccole camerette, soprattutto se installate dietro le porte, quindi in un luogo che rimarrebbe altrimenti inutilizzato.

Tutte queste soluzioni riguardo alle camerette salvaspazio per i bambini sono proposte a Roma da Design 360. Recandovi in negozio con la planimetria e la metratura della stanza destinata ai vostri ragazzi potrete ricevere da esperti progettisti la realizzazione con un innovativo software 3D di proposte di arredo belle, comode e funzionali.

Cosa fare in caso di emergenze di natura idraulica a Roma

Published by:

perdite-acquaNella caos della Capitale dove solo lo spostarsi da un quartiere all’altro è sinonimo di non sapere quanto tempo occorrerà per arrivare, trovare un idraulico che possa rispondere prontamente a qualsiasi emergenza di natura idrica, pare essere una pia illusione.
C’è però una formidabile eccezione rappresentata da un più che efficiente e qualificato   servizio di pronto intervento idraulico, disponibile in 60 minuti in tutta la città di Roma che risponde al nome di  pronto intervento idraulico a Roma.

Ad ogni problema la sua soluzione

Problemi di natura idraulica possono presentarsi in qualsiasi momento del giorno e della notte e non ci sono feste di nessun tipo: quando qualcosa si rompe, non avvisa di certo e non rispetta orari e convenzioni. Potrebbe trattarsi di una perdita in qualche tubazione nascosta che non rende evidente dove si trovi il guasto; oppure qualche intasamento che ostruisce il normale deflusso delle acque reflue o,anche, un danno alla caldaia che potrebbe essere calcificata e che ne impedisce il funzionamento e via dicendo.
Ma ogni problema, per quanto grave e per quanto necessiti un intervento, ha la sua soluzione che deve essere trovata da un idraulico professionista che abbia maturato la sua esperienza in anni di attività.

Prevenire e curare

Si pensa a quanto si sarebbe potuto fare solamente dopo che ci si è resi conto di cosa provochi un danno di qualsiasi natura idraulica. E’ a quel punto che si pensa all’assistenza necessaria onde evitare il sopraggiungere dei problemi e delle loro conseguenze. Ma se non si è prevenuto in tempo, l’unica chance che resta è quella di curare il danno e per questo occorre avvalersi del background di artigiani che si sono specializzati in questo settore legato all’idraulica.

Competenza, immediatezza e convenienza

Quando si devono affrontare questi contrattempi è necessario –se non addirittura fondamentale- rivolgersi a chi possa garantire assoluta competenza nel saper identificare il problema e scegliere la soluzione che ottimizzi il suo intervento. Oltre a questo, l’immediatezza della risposta è un’altra caratteristica che ha la sua importanza soprattutto in una metropoli come Roma dove poter intervenire nel giro di un’ora dalla chiamata è sicuramente una peculiarità di assoluto valore aggiunto. Se a queste due prerogative si aggiunge una terza che è rappresentata dalla convenienza della spesa, si può senza dubbio affermare che si sia raggiunta la cosiddetta ‘quadratura del cerchio’.

Avere un punto di riferimento allo stesso modo con la quale si ha il medico di fiducia, il proprio commercialista, il meccanico amico ect. , è certamente una cosa da tenere in debito conto per avere un professionista sempre disponibile nel momento del bisogno che non deve essere per forza legato a qualche inconveniente. Godere di un servizio più che rapido che vi stupirà insieme alla competenza professionale espressa dal tecnico che sarà inviato dal centro assistenza, avrà in più la sorpresa di un costo decisamente onesto.

Antifurti per casa: qualche consiglio

Published by:

antifurtoPer questo motivo può essere utile tenere a mente alcuni consigli, utili per individuare il prodotto più adeguato alle proprie esigenze. In primo luogo, è bene pensare che per l’installazione di un impianto di allarme si deve valutare e verificare il volume perimetrale, così da definire i locali e gli ambienti da proteggere; altrettanto importante, poi, è quantificare e assegnare un valore ai beni che si possiedono. Continue reading